stai leggendo...
Cavalierati, Entità, Eric John Phelps, Gesuiti, Illuminati, Interviste, Massoneria, NWO, Politica Occulta, Rivelazioni, Servizi Segreti, Sionismo, Società Segrete, Storia, Vaticano

Eric Jon Phelps: I Gesuiti e il Vaticano – Parte 3

Papa Francesco 2

BH – Brian Hall
JM – Jordan Maxwell
EJP – Eric Jon Phelps

Wild Bill Donovan - The Last HeroEJP: …. (continua dalla Seconda Parte) Quando ho visto questa foto sono quasi svenuto. Il libro di Anthony Cave Brown, “Wild Bill Donovan: the last hero”. Eccolo qui, Donovan, il capo della CIA che si reca in Vaticano per ricevere la più grande onoreficenza che il Papa può concedere per attività di intelligence nei servizi segreti del Vaticano svolte per tutta la vita, per tutta la vita. Quindi, per quale ragione dovremmo sorprenderci di vedere la CIA al lavoro per il Vaticano? Anche perchè c’è un uomo che risponde al nome di Vincent Cannistraro che è stato un pezzo grosso della CIA ed è ora il Capo dei Servizi di Sicurezza in Vaticano, appunto ai nostri giorni. Va bene. Naturalmente è anche un Cavaliere di Malta. Questo è invece… qualcuno ricorda il Generale Sherman (Guerra di Secessione), del Nord? Che nel Sud saccheggiò e devastò l’intero territorio. Saccheggiò il Sud Protestante, si trattava di Protestanti di razza bianca che furono distrutti, da Atlanta fino a Savannah, furono saccheggiati, uccisi, violentati. Suo figlio, Thomas Sherman, divenne uno dei più potentiCavaliere di Malta 2 Gesuiti d’America. Avanti. Ecco Lucky Luciano. E fu in effetti “fortunato”. Eccolo qui, un bel ragazzo, sorridente. Costui, che era il Capo della Commissione della Mafia di New York, era stato messo in prigione, e tuttavia egli fu decisivo nell’assicurare uno sbarco sicuro degli Alleati in Sicilia, e fu per tale ragione che il Cardinale Spellman ne ottenne la liberazione inviandolo in Sicilia nel 1945. Vi rendete conto di come il Cardinale Spellman controllasse il più potente “Don” Mafioso d’America che sia mai vissuto? Quindi, perchè dovremmo sorprenderci di vedere Mafiosi come Jack Ruby e come James Fries implicati nell’omicidio di Kennedy? Anche perchè coloro che spararono dalla collinetta erbosa erano tutti dei mafiosi, dei mafiosi che lavoravano con i servizi segreti, con Generale Shermanla CIA e anche con l’FBI. Lavoravano insieme. Avanti. “Osserva, o Signore, da questa stanza, esattamente da questa stanza, io controllo non solo Parigi, ma l’intera Cina, e non solo la Cina ma l’intero pianeta, eppure nessuno sa in realtà in quale maniera io possa riuscirci”. Questa è intelligenza. Ora parleremo della creazione dell’FBI, nel 1908. Loro hanno trasformato l’Impero Americano in uno Stato di Polizia grazie all’FBI di Hoover. Avanti. Ed ecco abbiamo qui quell’amabile Massone e Cavaliere del Papa, Charles Joseph Bonaparte, che è imparentato direttamente con Napoleone, ma lo è ancora di più con Napoleone III. Questo è l’uomo che ha creato l’FBI. Anche detto il “Bastardo Burocratico”, l’FBI, il “Bastardo Burocratico”. E’ esattamente così che un Rappresentante del Congresso l’ha definito. Sarebbe nel tempo divenuto un sistema di spionaggio mirante alla raccolta di informazioni gestito dal Governo Nazionale per scovare gli scandali privati dei cittadini. L’FBI nel tempo è divenuto esattamente questo. Io ne do una definizione anche peggiore, lo chiamo l’Ordine dell’FBI – come l’Ordine dei Gesuiti – non è niente di più che l’estensione del Santo Uffizio del CesareLucky Luciano Papale, dell’Inquisizione con tutti i poteri della Gestapo di Hitler e della NKVD di Staliniana memoria. La struttura dell’FBI sarebbe stata ulteriormente perfezionata con la leadership di J Edgar Hoover. Ed eccoli qui, questa coppia di omosessuali (Hoover e Spellman) che si incontrano per un appuntamento. Va bene. Eccoli i due omosessuali, Spellman (il Cardinale) e Hoover (il direttore dell’FBI), che lavorano insieme. E’ interessante, perchè Hoover stesso reclutò dalle istituzioni universitarie Gesuite di Georgetown, Fordham e dalla Marquette’s numerosi Cattolici Romani italiani e Irlandesi che andarono a comporre gran parte dei ranghi del Federal Bureau of Investigation di Hoover, tra i quali Ray Abbaticchio e suo nipote G. Gordon Liddy. E G. Gordon Liddy fu reclutato da Fordham, ci G. Gordon Liddysiamo? Tuttavia, Liddy non tradì Nixon ed è per questo che il più grande servitore dell’Ordine Gesuita, il Giudice Federale John Sirica, spedì in prigione Liddy per 20 anni. “Dobbiamo punirti G. Gordon, perchè non hai seguito il programma…”Personalmente ammiro G. Gordon per questo. Non ha parlato, e naturalmente qualche anno dopo è stato rilasciato. Mentre Hoover, Spellman, ed il membro del CFR e Signore Supremo della stampa Henry R. Luce intrepidamente mesmerizzavano le menti dell’instupidito popolo Americano portando avanti l’agitazione anti-Comunista per conto del Papa Nero – ricordiamocelo, i Gesuiti controllavano il Comunismo, quindi potevano far parlare per tutto il tempo di anti-Comunismo, anti-Comunismo, anti-Comunismo, mentre erano impegnatissimi a distruggere le nostre libertà. E non hanno fatto mai nulla contro il Comunismo. Avanti. Ora possiamo parlare del Titanic. I Gesuiti affondarono il Titanic. “Seguendo i comandi di Dio è lecito uccidere gli innocenti, derubarli e compiere qualunque nefandezza, perchè il Papa è il Signore della vita e della morte e di tutto ciò che esiste, di conseguenza obbedire ai suoi ordini è la nostra unica missione”. I Gesuiti affondarono il Titanic a causa di John Jacob Astor e dei suoi stretti rapporti con Louis Brandeis cheTitanic era un Giudice della Corte Suprema, perchè ambedue erano contrari all’istituzione della Federal Reserve Bank. Come? Brandeis non lo era (massone), mentre Astor lo era. Ve ne parlerò. Avanti. Come hanno fatto ad affondarlo? Io credo che loro abbiano effettivamente colpito un iceberg, io credo che loro abbiano colpito un iceberg dopo essersi diretti in un’area in cui era possibile trovare iceberg delle dimensioni di 80 miglia quadrate. Loro si sono diretti ad una velocità di 22 nodi contro l’iceberg e quando lo hanno colpito, il Capitano ha manovrato in maniera tale da fare in modo che la fiancata della nave finisse direttamente contro l’iceberg. Quella era una delle maniere per farlo. Loro hanno operato per favorire la distruzione del Titanic, che in realtà aveva già un incendio a bordo sin da quando lasciò il porto di Queenstown in Irlanda. Martin SheenGuardate chi abbiamo qui adesso. L’attore di Hollywood Martin Sheen nel corso della sua visita estiva presso il Centro Gesuita per la Crescita Spirituale in Pennsylvania. Ecco un Gesuita, ecco un Gesuita ed ecco un coadiutore Gesuita: Martin Sheen. Martin Sheen. Uno dei più incredibili segreti a proposito del Titanic, come ho successivamente scoperto, è che furono soprattutto i Gesuiti a scattare le fotografie di tutte le persone che salivano a bordo della nave prima che fosse affondata. E diamo ora uno sguardo al Gesuita che era a bordo di quella nave e che fece scattare tutte queste fotografie. Avanti. John Jacob Astor, massone di elevatissimo livello, massone ebreo, il più ricco uomo del mondo. Era lui l’obiettivo. Ed in effetti finì sul fondo del mare con la nave. Sua moglie sopravvisse. Avanti. Francis M. Browne. Questo era il più potente uomo in Irlanda. E la sua Provincia Gesuita d’Irlanda comprendeva inoltre anche l’Australia. Quest’uomo si trovava a bordo del Titanic, trascorse un giorno ed una notte sulla nave e fece scattare leJohn Jacob Astor fotografie dei passeggeri destinati alla morte. E la sua Provincia Gesuita comprendeva inoltre anche l’Australia. Quest’uomo si trovava a bordo del Titanic, trascorse un giorno ed una notte sulla nave e fece scattare le fotografie dei passeggeri destinati alla morte, e poco prima che la nave lasciasse l’Irlanda, lui, “il sacerdote fortunato”, come lo stesso Martin Sheen lo ha soprannominato, e che era sul Titanic, abbandonò la nave. Va bene. Mentre il finanziatore del Titanic, oltre che Massone Shriner e tesoriere del Papa negli Stati Uniti, J. P. Morgan, il Massone Shriner, in questa occasione sul ponte della “White Star”, all’incirca nel periodo dell’affondamento del Titanic, in particolare nel 1912. Tutti loro proseguirono con il progetto legato alla creazione della Federal Reserve Bank. Ed una volta che la Federal Reserve Bank fu creata, era a quel punto possibile avviare la Seconda Guerra dei Trent’anni, ed è con quel denaro che l’hanno ripagato dell’impegno. Niente Federal Reserve, nessuna Seconda Guerra dei Trent’anni. Non è forse un uomo Wlodimir Ledochowskiadorabile? Riuscite a notare di che razza di ratti si tratti? Questo è il gesuita Generale, il Conte Wlodimir Ledochowski. Questo era il Papa Nero in quella fase. Il ratto che fu artefice e comandante militare della Vendetta Internazionale dell’Ordine nel Ventesimo Secolo, anche conosciuta come Seconda Guerra dei Trent’anni, scatenata a partire dal 1914 fino al 1945, e che incluse la Guerra Civile Messicana – non avevo mai sentito parlare della Guerra Civile Messicana, fino a qualche anno fa. Un milione di Messicani morirono. La Prima Guerra Mondiale, la Rivoluzione Bolscevica, la Guerra Civile Spagnola – certo, la Guerra Civile Spagnola con Francisco Franco, tutte portate avanti dai Gesuiti, e quello che vi dirò ora è estremamente importante, non c’è il tempo per scendere nei particolari. Ma l’invasione della Spagna – la Spagna, che era una nazione Cattolica Romana, operò per eliminare tutti i poteri dei Gesuiti, avvenne effettivamente così nella Repubblica che fu instaurata in Spagna negli anni Trenta. A causa di questo, il Papa dichiarò guerra alla Spagna, e sapete cosa gli combinò? Chiamò a sè i suoi leader Islamici Wahhabiti, anche perchè i musulmani Wahhabiti sono simili ai Gesuiti del Cattolicesimo. I Musulmani Wahhabi sono nati nel Settecento, ed è ora il Casato Saudita il campione della Fede Islamica Wahhabita. L’Arabia Saudita è il nuovo Islam Wahhabita, ed è condannata dagli stessimusulmani Wahhabiti Islamici Sunniti. Questi Islamici Wahhabiti furono chiamati alle armi ed utilizzati dallo stesso Francisco Franco per invadere la Spagna ed indovinate un pò da chi erano guidati questi musulmani? Dal Cardinale Segura, da un Cardinale Cattolico Romano. In questo caso, abbiamo quindi visto i Gesuiti utilizzare i loro “assassini” Islamici per invadere la Spagna. Vi dico che questa è una anteprima tutta per noi. Va bene. Abbiamo ora la Seconda Guerra dei Trent’anni con questa serie di eventi che cominciano a verificarsi l’uno dopo l’altro. Credo di dover parlare di un altro paio di questioni in questo caso. Il mio punto è questo: Joe Kennedy, Cavaliere di Malta, finanziò l’ascesa al potere di Roosevelt. Il Cavaliere di Malta Von Papen favorì l’ascesa al potere di Hitler, mentre successivamente ad Hitler si unirono Himmler e i Gesuiti. Avanti. Ecco i nomi di tutti i Generali che i Gesuiti hanno fatto uccidere perchè non rispettavano il loro Himmler2programma. L’Ammiraglio Canaris, colpevole di operare per la resa prematura della Germania; Erwin Rommel, che sapeva che l’invasione sarebbe avvenuta in Normandia, lo richiamarono indietro e lo fecero uccidere dalle SS. Rheinhard Heydrich, cieca e selvaggia bestia omosessuale, voleva vincerla la guerra… non stava al gioco; Heinrich Himmler. Heinrich Himmler tentò di negoziare indipendentemente la resa della Germania alla fine della guerra, per tale ragione, Hitler ordinò che fosse esautorato da tutti i suoi poteri, ordinandone inoltre la fucilazione. Himmler riuscì a fuggire dal Reich in fiamme rifugiandosi in Gran Bretagna, ed è così che naturalmente trovò la sua fine. Nel frattempo, Steward Menzies, Cavaliere di Malta e capo del SIS Britannico passò il suo ruolo a Shellenberg appena dopo la guerra, che era stato il capo dell’SD. E da ultimo, il generale Vlasov, un grande Generale Russo che voleva unirsi alle forze Americane per abbattere Stalin e che fu richiamato indietro a Mosca e  giustiziato alla Ljublanka, oltre al Generale Yamamoto, nel 1943, che voleva trattare una resa anticipata per il Giappone, per cui fu abbattuto nei cieli per ordine del Generale Gesuita. Avanti.

Pubblico: e il Generale Patton?

Generale PattonEJP: Il Generale Patton intendeva marciare sulla Russia. Per cui su Patton fu fissata una taglia di 10.000 dollari dal Cavaliere di Malta “Wild Bill” Donovan. Fu in effetti avvelenato nell’ospedale in cui era stato condotto dopo l’incidente da cui si stava riprendendo. I Cavalieri di Malta, l’OSS uccisero Patton. Mentre le SS uccisero Canaris. L’NKVD uccise Vlasov. Il Mossad ha ucciso Rabin. Si tratte di tutte le agenzie di intelligence che mantengono tutti in riga gli uomini a livello di potere politico e militare. Appena superi la riga, entri a far parte della Storia. Devi giocare secondo le regole del loro gioco… ma se la vedranno con il Figlio di Dio. Vogliono riunificare la Germania per creare un nuovo Impero ed è esattamente quello che stanno facendo ora. Avanti. Questo è estremamente importante. Ecco cosa dicono i Gesuiti attraverso il loro stesso organo, Civiltà Cattolica, Catholic Civilization: “il Fascismo è il regime che più strettamente rispecchia i principi della Chiesa di Roma”. Non dimenticatelo mai. Civiltà CattolicaOgniqualvolta vi troverete di fronte un regime fascista, dovete comprendere che alle sue spalle si nascondono i Gesuiti, da qualche parte, in qualche modo. Avanti. Ed ecco quello che affermò Von Papen, il Cavaliere di Malta, in occasione della firma del Concordato vaticano con Hitler, quello tra Hitler ed il Papa: “Il Terzo Reich è la prima potenza mondiale che non solo riconosce ma che mette inoltre in pratica i principi più elevati del Papato”. E’ un Cavaliere di Malta, Von Papen ad aver detto questo. Va bene. Avanti. A proposito, Von Papen non fu giustiziato al Processo di Norimberga, non si tratta forse di un elemento interessante? Non è stato giustiziato come tutti gli altri. Va bene. Abbiamo avuto questa Crociata in Europa e tutti questi personaggi hanno in realtà lavorato insieme. Avanti. E questa è una delle questioni riguardanti Patton, che fu ucciso col cianuro, fatto che ho recentemente scoperto. Ora, ad un certo punto Franco proclamò la morte di Hitler, anche perchè sapeva, come noi tutti, che in realtà quest’ultimo si fosse rifugiato in Sud America. Alla morteVon Papen di Hitler, messa in scena dalle SS, ed in occasione del suo Funerale il Fuhrer venne onorato con una “Messa Solenne con Requiem” – esattamente come lo stesso John Surratt fu onorato con una Messa Solenne con Requiem – si tratta di tre sacerdoti che conducono il funerale. Si tratta di una cerimonia tenuta solo ed esclusivamente per personaggi di grande levatura. Va bene. Anche per Hitler fu tenuta una Messa con Requiem – approvata da Pio XII per un lavoro ben fatto. Tuttavia, in realtà egli fuggì grazie alle “ratlines Vaticane. Ecco cosa disse Franco al funerale: “Adolf Hitler, un figlio della Chiesa Cattolica, è morto difendendo la Cristianità” – ma in realtà il Romanismo – “E’ Francocomprensibile che la nostra penna non sia in grado di trovare le numerose parole che sarebbero necessarie per deplorare la sua perdita mentre è perfettamente in grado di trovare quelle più adeguate per esaltarne grandemente le opere”. Hitler morì da Cattolico, non fu mai scomunicato per tutto quello di cui si era macchiato. Questo dovrebbe suggerirvi qualcosa di più a proposito di Pio XII e delle sue SS Nazi-Gesuite. Ecco Spellman ed il suo servo Franklin D. Roosevelt. FDR era controllato da Spellman. Ecco Joe Kennedy con il Massone Shriner FDR. Ecco quindi che abbiamo un Cavaliere di Malta ed un Massone Shriner che lavorano insieme per predisporre il “Dirty Deal” (New Deal). Il New Deal social-comunista. Grazie al quale abbiamo oggi i nostri Social “Insecurity” numbers (social security numbers, numeri della previdenza sociale). Va bene. In questa occasione… non so quanto tempo abbia ancora a disposizione, fatemi sapere quando dovrò fermarmi. Un quarto d’ora? Circa un quarto d’ora? Ah,Franklin D. Roosevelt va bene. Va bene. Io credo… anche perchè sto per prendermi una serie di libertà accademiche in questo caso. Va bene. Credo che le prove evidenzino che non vi furono bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Io credo che tali detonazioni avvennero sotto terra a che “Fatman” e “Little Boy”, le bombe che furono effettivamente sganciate fossero bombe flash. Ciò ad indicare che i Gesuiti in ambiente sotterraneo abbiano in realtà costruito l’ordigno e che successivamente l’abbiano fatto esplodere. Quel gentiluomo mio amico ex-Gesuita, ha svolto delle ricerche a questo proposito, in particolare riguardo alla configurazione geografica del luogo, e vi era nello specifico Pedro Arrupe a dirigere un Noviziato collocato esattamente a metà strada tra Hiroshima e Nagasaki, si trovava quindi nella migliore posizione possibile per gestire gli ordigni. L’altra questione è che i coniugi Rosenberg – ovviamente è sempre necessario far ricadere le colpe sugli Ebrei – che furono accusati e giustiziati in riferimento alla cessione dei Hiroshimasegreti nucleari ai Russi, o no? Ma i Rosenberg questo non lo hanno mai fatto. Sulla base di quanto sostenuto da James Roosevelt, nel suo libro “A Family Matter”, suo padre Franklin D. Roosevelt, quando era in carica come Presidente passò i segreti nucleari a Josef Stalin, ed ascoltate bene, glieli passò nel 1943. Nel 1943, passarono tutti i segreti nucleari a Stalin. Passando per l’Alaska, finendo in Russia e facendo un altro pò di strada attraverso il canale fino al Giappone. A quanto pare lì costruirono questi ordigni lavorando per mesi, e quando il momento arrivò fecero detonare tali ordigni anche perchè a quel punto il Giappone era pronto ad arrendersi, non avevano affatto bisogno di utilizzare questi ordigni. Tuttavia era necessario creare questa nuova arma del terrore e della paura per giustificare successivamente la Guerra Fredda. Perchè, dopotutto, non è forse vero che è di ridurre l’arsenale nucleare che parlano continuamente Bush e Putin? Non è questo che ci sbattono costantemente in faccia ogniqualvolta accendiamo la TV? E’ in questo che consiste la grande “bufala” della Guerra Nucleare, ilYosuke Yamahata-bomba-atomica fondamento essenziale della Guerra Fredda. L’altra questione è, se ci pensate bene, la prima detonazione ufficiale di un ordigno nucleare c’è stata il 16 Luglio del 1945, a Alamogordo, nel cosiddetto test “Trinity”. Sapete quanti giorni dopo Hiroshima è stata bombardata? Il 6 Agosto. 20 giorni dopo. Mi state dicendo che a partire dalla prima esplosione nucleare mai realizzata, anche perchè non vi erano mai state esplosioni nucleari gestite tramite velivoli prima di quella. Nessuna esplosione nucleare gestita dall’alto aveva mai avuto luogo. Si trattava della prima volta in cui un ordigno nucleare era stato fatto detonare, ed in 20 giorni, loro sarebbero stati in grado di costruire 2 bombe? Ovvero mettere insieme tutte le componenti necessarie? E che inoltre siano stati in grado di sistemarle sulla Indianapolis, e successivamente sull’Enola Gay, che a sua volta avrebbe viaggiato senza incontrare alcuna resistenza Giapponese, ovviamente, perchè il Gesuita Generale aveva già predisposto tutto affinchè queste false bombe venissero effettivamente sganciate senza che vi fosse alcuna possibilità di intercettazione ad opera dei caccia Giapponesi, affinchè fosse sganciata senza problemi. E voi vorreste B 29 - Enola Gaydirmi che tutto questo può avvenire in soli 20 giorni? Se qualcuno di voi è stato nei militari… caspita, hanno fatto presto… 20 giorni. Io non ci credo. In base a quello che so, il fatto che loro abbiano effettivamente lanciato quelle bombe a me non sembra possibile. Per cui io ritengo che loro abbiano creato questa farsa per stabilire l’elemento fondante per la successiva Guerra Fredda, e lo stesso Giappone avrebbe dovuto patire le pene dell’inferno per questo. Per cui il generale Gesuita deve aver fornito gli ordini per stabilire quando, dove e come intervenire per incenerire il popolo Giapponese tramite quell’inferno scatenato dall’esplosione atomica. Senza che ve ne fosse alcuna necessità, aggiungo io. Comunque, questo per sottolineare qualcosa di più a proposito di quello che ho appena detto. Ho delle informazioni specifiche relative a tutto questo se siete interessati ad approfondire la questione. Avanti. Per questa ragione furono scelte due città tanto vicine alla collocazione geografica del Noviziato Gesuita, presso il quale avrebbero avuto un posizionamento ideale per gestione tanto dell’adeguata costruzione quanto il relativo controllo, con relative valutazioni riferite al tempo necessario per far esplodere l’ordigno atomico nel momento stesso in cui il falso ordigno atomico fu sganciato, in pratica quelle bombe flash, fossero sganciate dal B 29. Il rischio legato all’accidentale distruzione dello stessoPadre Arrupe Gesuita Pedro Arrupe, oltre al suo Noviziato gesuita, in conseguenza di un errore eventuale nell’operazione del B 29, doveva essere necessariamente nullo, dato che il B 29 portava con sè in realtà una semplice bomba flash, probabilmente dotata di una carica minima. Il B 29 ha in pratica giocato il ruolo del capro espiatorio, si è trattato del Lee Harvey Oswald dell’attacco atomico. Il Giappone non avrebbe avuto senza quell’atto la profonda motivazione per odiare gli Stati Uniti all’esterno e all’interno per quanto li odia oggi. Questo avrebbe potuto essere utilizzato magari negli anni successivi per l’eventuale invasione pianificata per l’America. Inoltre, per assicurarsi che il B 29 conducesse in porto la missione e raggiungesse l’obiettivo, il Gesuita Arrupe operò in maniera talmente premeditata da riuscire ad ordinare la sospensione di tutte le attività militari Giapponesi nel cielo sopra il Giappone. Nessun capro espiatorio, nessuna detonazione. Successivamente alla detonazione ad Hiroshima, il Gesuita Pedro Arrupe prontamente aprì il suo Noviziato per adattarlo a ricovero di emergenza attrezzato con letti per coloro che erano sopravvissuti a quell’inferno che era in realtà avvenuto grazie alla loro opera. Ora, una simile condotta trasformò lui e la sua cospirazione in gratitudine agli occhi delle sue inconsapevoli e agonizzanti vittime. Certamente anticipando il beneficio in termini di immagine pubblica CIArelativo a tutto questo, Padre Arrupe deve certamente aver capitalizzato un simile evento. Avanti. Egli effettivamente si procurò tutte le attrezzature mediche utili al pronto soccorso ben in anticipo rispetto al 6 di Agosto del 1945, il giorno in cui egli in persona aveva operato per trasformare Hiroshima nell’inferno sulla Terra. Sapete quello che io inoltre credo, cari amici? Io credo che ordigni nucleari siano già stati collocati in questo Paese. Io credo che siano già innescati e pronti a detonare in qualsiasi momento in cui la CIA lo desideri. Perchè non sarà Osama Bin Laden a realizzare tutto questo. Sarà la nostra stessa intelligence a farlo, che lavora per l’Arcivescovo Egan a New York, che è sottomessa al Papa, che è sottomessa al generale Gesuita. Ora, sulla base di quanto sostenuto da Henry Gonzales, egli è stato in grado di provare che ordigni nucleari siano stati effettivamente consegnati a Saddam Hussein. Quindi, a questo punto, accusando Saddam Hussein, quando attaccheremo l’Iraq, questi ultimi potrebbero essere fatti detonare magari a Los Angeles, magari a Philadelphia o in qualunque altro luogo  vogliano farli detonare. Ora, come credete che il popolo Americano si comporterà quando la CIA faràJean Baptiste Janssens effettivamente detonare tali ordigni? Si arruoleranno per direttissima nei corpi militari ansiosi di fare la guerra all’Iraq, giusto? E a quel punto cosa si potrebbe fare? Questa è una delle maniere in cui potrebbero utilizzarle. La questione legata all’11 Settembre è già rientrata nella normalità. A nessuno interessa più, ormai. Sono tornati tutti al proprio lavoro e ad ai propri affari. Saranno costretti a realizzare qualcosa di nuovo e di diverso. E se si legge il Newsweek di questa settimana, c’è un articolo su Bush che dice: “la CIA è preoccupata per la possibile esplosione di un ordigno nucleare a basso potenziale”. Va bene. Avanti. Jean Baptiste Janssens. Jean Baptiste Janssens è stato il generale Gesuita della Guerra Fredda. E’ stato lui a dare l’ordine di assassinare il Presidente Kennedy. Avanti. Abbiamo inoltre il Generale Gesuita coinvolto nell Traffico Internazionale di Droga. Il traffico di droga internazionale, portato avanti dalla Mafia e dalla CIA, è in realtà orchestrato dal Generale Gesuita. Si tratta di un traffico da lui controllato. In realtà, quest’ultimo Hamasutilizza i proventi di questo traffico per finanziare la sua rete di organizzazioni terroristiche internazionali. Perchè in realtà tutte le organizzazioni terroristiche internazionali lavorano insieme. L’OLP, Hamas, le organizzazioni legate alla Jihad Islamica, nominate quella che desiderate, lavorano insieme. E quali sono le banche che utilizzano per il riciclaggio? Bene, una delle più importanti è chiamata Chemical Bank, mentre l’altra è la Chase Manhattan, gestita dai cavalieri di Malta, e tra le principali azioniste della Federal Reserve. Va bene. Avanti. Questo sì che è un nome interessante. William E. Simon. Sapete che ha un figlio che ha concorso per divenire Governatore qui? Lo sapevate? William E. Simon, l’uomo decisivo nell’agevolazione del prestito a vantaggio di Lee Jacocca alla Chrysler, che portò a nuovi investimenti sulla Chrysler, che a quel punto divenne un grande complesso militare-industriale. William E. Simon è un Cavaliere di Malta. E immagino lo sia anche suo figlio. Quindi, qualunque personaggio vi ritroverete qui in Califonia state pur certi che si tratterà del figlio di un Cavaliere di Malta, il figlio di William E. Simon, o Gray Davies, sapete chi èCavalieri di Colombo Gray Davies? Un Cavaliere di Colombo. I Cavalieri di Colombo del Quarto Voto devono prestare un giuramento molto simile a quello che prestano i Gesuiti del Quarto Voto. Due personaggi splendidi. Ovviamente io posso parlane perchè nel mio Stato ho invece Goodall Tom Ridge, il creatore della Homeland Security, un altro Cavaliere del Papa. Il “nuovo” Himmler, insomma. Spellman, Diem e Henry Luce. Diem era l’Inquisitore di Spellman in Vietnam. Kennedy approvò la sua esecuzione, Spellman andò su tutte le furie, tre settimane dopo, Kennedy era morto. Avanti. Questa è una foto che rivela numerose questioni, cari amici. Ecco a voi il Generale Abrams consigliato da “Padre Falco” Dan Lyons in occasione del bombardamento di Hanoi. Una sorta di nuova Pearl Harbour. L’uomo che ha Generale Abramscondotto la nostra guerra in Vietnam era un Gesuita. Era il consigliere tanto di Westmoreland quanto di Abrams. Fidel Castro. Fidel Castro è stato istruito dai Gesuiti per 7 anni, era un Gesuita. Cuba rappresenta il suo asilo Gesuita. Mentre l’epidemia del Comunismo – e pensate alle connessioni tra Castro e Mosca, ma i Gesuiti controllavano anche Mosca – ed in effetti i Gesuiti hanno istruito per bene anche Arafat nei primi anni 50, per farlo divenire il loro terrorista. Perchè lo stesso Arafat lavorava in connessione con il Mossad. Perchè lo stesso Arafat a parole era un vero leader Islamico ma allo stesso tempo non ha mai causato danni alla causa Sionista del Papa mentre era impegnato ad uccidere Ebrei, questione tra l’altro assai apprezzata dai Gesuiti. E quando i suoi leader Islamici sollevavano la testa, il Mossad ha operato affinchè fossero rimossi per la sicurezza dello Stato di Israele del Papa. Quando parlo di tali questioni, distinguo sempre tra il perseguitato popolo Ebraico scelto da Dio, ed il malefico e maledetto movimento Sionista. E si tratta di un Governo controllato dal generale Gesuita. Avanti. Questo è l’uomo che supervisionò l’omicidio diMovimento Sionista Kennedy a Dallas, Thomas Kiley Gorman, che controllava il Dipartimento di Polizia ed il Sindaco. Avanti. Si trattava di un Cavaliere di Malta, servo del Cardinale Spellman. Ed ecco il Gesuita che diede il via all’agitazione dei neri negli anni Trenta. Egli diede il via a tale agitazione mentre loro davano il via alla Nation of Islam. La Nation of Islam era assolutamente un’organizzazione Massonica, assolutamente controllata dal generale Gesuita, ed alcuni dei Massoni in esso coinvolti sono Louis Farrakhan, ed altri suoi amici come il Reverendo Jesse Jackson. Tutti Massoni del Prince Hall Rite. L’unico obiettivo della Nation of Islam era innescare una guerra tra le razze negli Stati Uniti e nelle principali città. E’ per questa ragione che la CIA e la Mafia sono impegnatissime a far arrivare armi, pistole e munizioni nelle grandi comunità nere di Los Angeles e di numerose altre città I Gesuiti si nascondono dietro tutto questo. Ed ho Jesse Jacksonalcuni amici nella Nation of Islam che si sono resi conto nel tempo di tutto questo, ed uno di loro ne ha parlato apertamente. Questa persona si è recata a conferenze in cui era presente il ministro della Nation of Islam, Farrakhan, e per ben 12 volte ha provato ad interromperlo ed ha cercato di fargli parlare dell’Ordine Gesuita, e Farrakhan non ha mai voluto rispondergli. Va bene. Ecco tutti gli assassini di Kennedy. Spellman che ne fu il supervosore, Clare Booth Luce (Ambasciatrice degli Stati Uniti a Roma), J Peter Grace, Dean Rusk ed Henry Luce. Loro sono i responsabili. Va bene. Avanti. Tutti loro erano Cavalieri di Malta. Clare Luce era invece una Dama di Malta. William F. Buckley (Cavaliere di Malta/Skull and Bones), eccolo qui, lui è ancora vivo. Avanti. Guardatelo tutti, cristiani evangelici, Charles W. Colson, ed ecco qui Howard Hunt, sempre insieme, tanto nell’omicidio di Kennedy che nel Watergate. Avanti. Qui abbiamo invece il Massone Ebreo Sionista Kissinger con il Cavaliere di Malta Alexander Haig, il cui fratello è un Gesuita, che lavorano insieme. Avanti. Kim Philby, Cavaliere di Malta, che lavorava contemporaneamente per SIS Inglese, CIA e KGB, conMassone Ebreo Sionista Kissinger e Cavaliere di Malta Alexander Haig la sua controfigura americana James Jesus Angleton, Cavaliere di Malta, la CIA e il KGB, che lavorano insieme. Avanti. John Courtney Murray, il consigliere di Henry Luce. Luce che supervisionò e fu parte integrante della cospirazione mirante all’omicidio di Kennedy, che acquistò per 150.000 dollari il noto “Zapruder film”, lo tenne al sicuro per 5 anni, fino a quando fu tirato fuori dal procuratore Jim Garrison. Avanti. Uno splendido Massone Shriner, Earl Warren, della Commissione Warren, ed un altro Massone Shriner, Lyndon Johnson, che è stato colui che ha tratto maggiori benefici dall’omicidio di Kennedy. E qui stanno parlando insieme presso l’Università Gesuita di Georgetown. Luce e sua moglie, Clare Booth Luce, Oliver StoneDama di Malta, al lavoro anche lei per la comunità di intelligence. Avanti. Riuscite a riconoscere chi abbiamo qui? Un mio caro amico mi ha inviato questa foto ed io non ho potuto fare a meno di pubblicarla. Ecco, qui abbiamo il Coadiutore Temporale Oliver Stone con il Fratello Castro in un incontro tenutosi a Cuba. Abbiamo inviato una copia di “Vatican Assassins” ad Oliver Stone, ma non abbiamo mai ricevuto neppure una parolina da lui. E io mi chiedo perchè mai? Dato che io raccomando continuamente di acquistare “JFK: Director’s Cut”, perchè è senz’altro il film più veritiero che io abbia mai visto. Si tratta di due Fratelli Gesuiti alle prese con il proprio sporco lavoro. Chissà, magari discutono di una possibile invasione del Nord America servendosi di Cuba. Avanti. Quella è l’invasione islamica di cui parlavo prima che quelli di Al-Qaeda fossero deportati a Guantanamo. Lee Jacocca, coinvolto nell’omicidio Kennedy, fu premiato con la Presidenza della Chrysler. Un altro Cavaliere di Malta. Ed ecco a questo punto qualcosa di veramente importante con cuiAl-Hikma proverò a chiudere con tale questione. A proposito dei Gesuiti. Non abbiamo ancora parlato di una cosa riguardante l’Iraq. Tuttavia, nel 1968, i Gesuiti furono espulsi dall’Iraq. Al-Hikma era la loro Università lì, grazie alla quale si “guadagnavano da vivere”. Nel 1969, effettivamente tutti i Gesuiti furono espulsi dall’Iraq. Che sia forse accaduto che gli ultimi trent’anni di stragi e guerre ai danni del popolo musulmano Iracheno sia legato a questa espulsione? Anche grazie a quello scagnozzo Gesuita di Saddam Hussein? Che è in grado di uccidere con i gas il suo stesso popolo? Io credo che sia possibile. Avanti. Ed ecco William Casey con suo fratello, il Gesuita Casey, presso l’Università di Fordham, e Casey naturalmente era il Capo della CIA. Quindi, in questo caso, abbiamo un’altra connessione dei Gesuiti con la CIA. Ed ecco il Gesuita Thomas Smolich, si tratta del Gesuita che è a capo della Provincia Gesuita della California. E’ il padrone di Gray Davies. E’ il Thomas Smolichpadrone di tutti i vostri cosiddetti Governatori, e sono sicuro che lui sappia tutto a proposito dell’invasione Cinese con testa di ponte a Long Beach in riferimento alla quale è probabile che Los Angeles debba essere neutralizzata. Io credo che a tale scopo possa essere utilizzata la diffusione o il rilascio di materiale biologico di qualche genere, oppure un ordigno nucleare a bassa intensità che sarà attivato a Los Angeles, per assicurare una testa di ponte efficace per l’arrivo dei Cinesi. E questo personaggio sa tutto a questo proposito. E’ infatti lui il Provinciale. Ci sono i Provinciali, abbiamo più in alto gli Assistenti, e quindi abbiamo il Generale Gesuita. Ecco, qui abbiamo il Presidente dell’Irlanda, il Primo Ministro d’Irlanda (Mary Robinson) che aveva fatto quelle dichiarazioni di cui ho parlato in precedenza, ed ecco il suo mentore e padrone, il Gesuita Joseph O’Hare. Ed ecco John D. Rockefeller e Kissinger che lavorano insieme, impegnatissimi. I Gesuiti controllano il Council on Foreign Relations, il Council on Foreign Relations appartiene all’Arcivescovo di New York. Avanti. Il Fascismo, avanti. Oh. La “Jew Room” (LaCouncil on Foreign Relations Stanza Ebraica). La National Security Agency (NSA), è stata anche definita la “Jew Room”. Eppure gli Ebrei non sono ammessi. Ma sono gli gli Ebrei a controllare questo Paese. No, sono i Gesuiti a controllarlo, e lo fanno seguendo la propria massima: “non permettiamo l’accesso degli Ebrei all’Ordine. Faremo in modo di avere una National Security Agency senza Ebrei”. C’è anche un’altra questione assai importante. Avanti. “Nell’Ordine l’odio nei confronti degli Ebrei è una tradizione, lo stesso Loyola li odiava: che non sia permesso ad un Ebreo neppure le prestazioni da parte di un medico a meno che questi non si sottometta all’amministrazione dei sacramenti ad opera di un sacerdote”. Ed eccolo, infine, il Gesuita Generale Peter Hans Kolvenbach con il suo staff. Avanti. Il più potente uomo al mondo. Nessun uomo è più potente e più grande di quest’uomo. Dobbiamo rispettarne il potere, ma dobbiamo anche imparare quante più cose Kolvenbach e Assistentipossiamo sul suo conto. Parla 8 lingue. Ha stazionato in Medio Oriente per 17 anni, e rappresenta l’uomo ideale per condurre questa Crociata in Medio Oriente. L’ho visto di persona un giorno presso il Noviziato Gesuita di Winsborough in Pennsylvania. Ed ecco invece John Kennedy. “Il Secolo Americano che il Papa Nero ha dominato, uccidendo usurpatori in tutto il mondo, quei liberali, quei folli. Per aver resistito al Cesare di Roma ed al suo Potere Temporale, fui ucciso a Dallas, quando la mia ora è scoccata. 41 anni sono passati, mentre il mio sangue grida “giustizia, giustizia” alle più alte nuvole del cielo. Non c’è più nessuno a sostenere la mia causa? Di punire i miei assassini non c’è forse più necessità? I cambia-valute del Tempio, io ho castigato, la Guerra Fredda e la CIA ho parimenti disprezzato. Come fu ucciso il messia, che conosceva i suoi fini, è statoWH/HO Portrait colpito a morte il mio unico figlio nella Casa dei miei amici”. Questi personaggi gli hanno ucciso anche il figlio.Il figlio che avrebbe potuto essere eletto, poteva davvero accadere. Aveva a sua disposizione centinaia di milioni di dollari, sapeva che c’erano i Gesuiti dietro la morte di suo padre, aveva i propri giornali ed aveva tutte le intenzioni di fare qualcosa a proposito. Lo hanno eliminato e il suo amato zio, un Cavaliere di Colombo, suo zio Ted Kennedy, ha sorvegliato il suo corpo e non ha permesso a nessuno di vederlo fino al momento della cremazione. Penso di dovermi fermare, mi sono preso i miei dieci minuti. Un’ultima piccola cosa. Qui abbiamo il Signor Bush, e guardate chi c’era con lui nella Commissione Warren: J. Peter Grace junior, Cavaliere di Malta, Prescott J. Bush junior, Cavaliere di Malta, e James Earl Jones, James Earl Jones lavorava a stretto contatto con i Cavalieri di Malta. Li avete mai letti così i nomi di questi personaggi? Va bene. Devo fermarmi adesso. Penso di avervi fornito un’idea generale e quindi… Grazie.

Traduzione: Heimskringla

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi post nella tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 188 follower

Archivio

Categorie

Blog Stats

  • 333,320 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: