Il Cristianesimo

QUADRO GENERALE

Con quasi due miliardi di fedeli professanti in tutto il mondo, il Cristianesimo è attualmente la principale religione del mondo. Ha dominato la cultura occidentale per secoli e rimane la religione praticata dalla maggior parte della popolazione in Europa e in America.

Le credenze cristiane sono principalmente modellate sulle sacre scritture e sulle dottrine elaborate inizialmente dal Sadduceo, ed originario della Siria, Paolo di Tarso (San Paolo), a sua volta supportato da Josephus Bar Matthias (San Luca), figlio di un Alto Sacerdote Sadduceo e membro del Casato di Ananias (Ananus).

La religione creata da Paolo e dagli Ebrei Sadducei è fondamentalmente basata sui resoconti riguardanti un maestro e guaritore di nome Gesù di Nazareth, di nobile nascita, stranamente presentato come il figlio di un povero falegname (carpentiere).

Ad un livello più profondo, Paolo e i Sadducei riuscirono a fondere le più antiche teologie pagane nella storia, rendendo Gesù il ‘Figlio di Dio’, nato il 24/25 Dicembre da una vergine per salvare il mondo.

Ad un livello ancora più profondo, i principali riti dei Sadducei, quali il sacrificio umano, e i riti basati sul sangue, sono stati inoltre inseriti nell’ambito del culto, tanto da rendere la religione cristiana creata da Paolo fondamentalmente dualistica fondata su una Messa Bassa per i non-iniziati, e una Messa Alta per i sacerdoti di elevato livello e per i membri di quelle linee di sangue che continuano a conservare la propria decisiva influenza ancora ai nostri giorni.

Il più importante quartier generale del Cristianesimo è rappresentato dal Colle Vaticano (il Vaticano), il più antico e il più importante sito dedicato all’adorazione di Cibele (Regina Coeli), così come del Satana del mondo antico, rappresentando inoltre uno dei siti ritenuti più sacri dai nobili Sadducei che fondarono il cristianesimo.

Il nome originario di Roma era Saturnia, in onore di Saturno/Satana, e il secondo più importante giorno di festa per il Cristianesimo è il 25 Dicembre, in onore dell’antica celebrazione di Saturnia (Satana) e del Sol Invictus (nascita del sole). La data del 25 Dicembre non ha assolutamente alcuna connessione con la data effettiva della nascita di Gesù che è assai probabilmente da collocare nel giorno 14 del mese di ‘Nisan’ del 6 dopo Cristo.

A distanza di 200 anni dalla formazione del Cristianesimo, il primo gruppo che la Chiesa Cristiana si impegnò ad eliminare in quanto ‘eretici’ fu rappresentato da coloro i quali celebravano la nascita e/o la morte di Gesù intorno al 14 Marzo o al 1 Aprile.

Il più importante festività della religione creata da Paolo (il Cristianesimo) è la Pasqua (Easter), detta anche ‘Eoster’, in onore della denominazione Sassone/Britannica della Dea Cibele, Regina dei Cieli e Dea Madre. Ciò a motivo del fatto che tale Dea è, ed è sempre stata, la più importante tra le divinità adorate dai Sadducei. La data della Pasqua non ha assolutamente alcuna connessione con l’effettiva data della crocifissione di Gesù che storicamente si ritiene sia avvenuta nello stesso giorno della sua nascita.

Il testo sacro di riferimento per il Cristianesimo è la Bibbia, e consiste di un corpus parzialmente modificato delle Scritture Ebraiche a cui sono stati aggiunti 4 vangeli accuratamente selezionati ed approvati da Paolo e dai suoi seguaci, oltre agli scritti di Paolo e di Josephus Ben Matthias (San Luca). L’effetto principale di tale composizione nel suo complesso è una maggiore enfasi sugli scritti di Paolo, seguiti in termini di rilevanza dall’Antico Testamento, mentre le effettive parole di Gesù sono state rese a tutti gli effetti quelle meno rilevanti – fu appunto questa la ragione per cui la famiglia degli Alti Sacerdoti Sadducei (del Casato di Ananus) articolò la Bibbia in questa specifica forma in occasione della sua traduzione in Greco avvenuta nel 50 dopo Cristo.

Sebbene si trattasse in origine di una religione dinastica fondata sulle linee di sangue delle dinastie Sadducee della Siria, il Cristianesimo ha in numerose occasioni riformato numerosi dei suoi elementi.

Il Cristianesimo è suddiviso oggi in tre principali branche. Il Cattolicesimo Romano, che rappresenta la chiesa cristiana riformata a partire dall’inizio del III secolo dopo Cristo ad opera delle famiglie nobili Sadducee, che è guidata dal Papa. Le credenze di carattere distintivo per i Cattolici includono una assai più evidente adorazione di Maria quale figura rappresentativa di Cibele (Regina dei Cieli), con i seguaci che utilizzano addirittura la tradizionale collanina (rosario) di Cibele ed il ciclo di preghiere definito appunto ‘rosario’ adorandola in effetti alla stessa maniera dei Sadducei oltre 2000 anni fa. La Chiesa Ortodossa Orientale e il Cattolicesimo Romano si separarono nel 1054 dopo Cristo, quando il Patriarca di Costantinopoli e il Papa si scomunicarono l’uno con l’altro. La Chiesa Ortodossa Orientale (che include la Chiesa Ortodossa Russa e quella Greca oltre a numerose altre) differisce dal Cattolicesimo per il rifiuto della sua sottomissione al Papa, per la sua enfasi sull’utilizzo delle icone nell’ambito del culto, e per la data in cui viene celebrata la Pasqua. Esistono tuttavia ulteriori differenze di carattere culturale, politico e religioso.

Il Protestantesimo si sviluppò nel XVI secolo nella fase della cosiddetta Riforma. I Protestanti non riconoscono l’autorità del Papa, rigettano numerose tradizioni e precetti della Chiesa Cattolica, ed enfatizzano l’importanza della lettura della Bibbia esprimendosi a favore di una dottrina della salvezza fondata semplicemente sulla fede (e non sulle opere). Il Protestantesimo consiste in numerosi gruppi con diverse denominazioni, inclusi i Luterani, i Battisti, i Metodisti, gli Episcopali, i Presbiteriani, i Pentecostali e gli Evangelici (Evangelisti).

ELEMENTI CHIAVE

(fonte: Christianity Overview – Traduzione: Heimskringla)

Vai al capitolo 1…

Discussione

2 pensieri su “Il Cristianesimo

  1. S. Paolo non è sadduceo, ma fariseo.
    lo dice lui:
    Fil 3,5
    Se alcuno ritiene di poter confidare nella carne, io più di lui: circonciso l’ottavo giorno, della stirpe d’Israele, della tribù di Beniamino, ebreo da Ebrei, fariseo quanto alla legge;

    Il che fa cadere tutto il resto. Quanta possiblità c’è che quello qui scritto sia vero, se neanche un informazione così banale è corretta?
    S.Paolo ha studiato da Gamaliele, fariseo:
    At 22,3 «Io sono un Giudeo, nato a Tarso in Cilìcia, ma educato in questa città, formato alla scuola di Gamaliele nell’osservanza scrupolosa della Legge dei padri, pieno di zelo per Dio, come oggi siete tutti voi.
    At 5,34 Si alzò allora nel sinedrio un fariseo, di nome Gamaliele, dottore della Legge, stimato da tutto il popolo.

    At 23,6 Paolo, sapendo che una parte era di sadducei e una parte di farisei, disse a gran voce nel sinedrio: «Fratelli, io sono fariseo, figlio di farisei; sono chiamato in giudizio a motivo della speranza nella risurrezione dei morti».

    Pubblicato da Paolo Ortolano | 1 luglio 2016, 12:03
  2. Chiedo scusa, con tutto il rispetto per il vostro lavoro, che è davvero molto interessante e ben fatto, vorrei fare un paio di precisazioni circa il Buddha. Il Buddha non è noto con l’appellativo di “Figlio di Dio”, ma Buddha (Risvegliato), Tathagata (Colui che così viene), Sakyamuni (Il Saggio degli Shakya), Sugata (Il Bene andato), Bhagavan (Signore, Venerabile), Perfetto, Beato. Non è nato il 25 dicembre, ma l’ottavo giorno dopo il plenilunio del quarto mese (maggio). Alla sua nascita non erano presenti saggi, sua madre partorì sola nel bosco di Lumbini. Il Saggio Asita partecipò alla cerimonia di buon auspicio del bambino e profetizzò che sarebbe divenuto o un grande re o un risvegliato. Cordialmente.

    Pubblicato da Mitad Del Camino | 19 agosto 2013, 11:02

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi post nella tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 187 follower

Archivio

Categorie

Blog Stats

  • 328,277 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: