Capitolo 1 – I Farisei

I FARISEI

1. I Farisei rappresentano uno dei più importanti movimenti religiosi revisionisti della storia umana ed i padri spirituali del movimento rabbinico – l’elemento fondante di numerose pratiche religiose Ebraiche dei nostri giorni.

2. Come buona parte delle persone di fede Ebraica del nostro tempo, 2000 anni fa, la maggior parte dei Farisei era composta da persone dalle oneste e pie attitudini impegnate a condurre un’esistenza caratterizzata dall’assoluto rigetto di pratiche associabili ad atti ispirati dal male o alle oscure arti della stregoneria.

3. I Farisei erano noti per il gran numero di regole e di precetti a cui si attenevano nella loro pratica della fede in Dio, e migliaia di anni fa erano secondi in termini di complessità, in questo specifico ambito, soltanto alle rigorose regole di devozione tipiche dello Zoroastrianismo praticato in Persia (Babilonia).

4. In effetti, i Farisei sostengono che il proprio retaggio risalga indietro nel tempo fino a quello che viene indicato come l’inizio della “Era del Secondo Tempio” (che prese il via intorno al 515 avanti Cristo). Un tempio che fu finanziato e costruito dal grande Re Dario I, seguace dello Zoroastrismo.

5. Tuttavia, le effettive pratiche e i rigorosi precetti associati al Giudaismo Rabbinico che oggi conosciamo furono introdotte soltanto nella fase storica in cui vissero Nehemiah (Neemia) ed Ezra, quando questi ultimi misero a punto il cosiddetto Talmud Babilonese tra il 450 e il 430 avanti Cristo.

6. Ai nostri giorni, gli Ebrei Ortodossi che seguono un regime più austero, vicino a quello degli originari Farisei, condividono numerose caratteristiche dell’Islam Ortodosso in riferimento all’obbedienza a rigorosi precetti che regolano una vita dedicata a Dio, libera dal male.

7. Il termine Fariseo si ritiene derivi dal termine Ebraico “perushim”, che deriva a sua volta da “parash”, ovvero il verbo “separare”, la cui radice originaria sarebbe da rintracciare nel termine Aramaico “upharsin” (separato e diviso).

8. Sebbene la loro stessa denominazione implichi che i Farisei fossero “separati” da assai più antiche forme di pratica religiosa tipicamente Giudaica, i Farisei e i loro discendenti, ovvero le scuole Rabbiniche del Giudaismo, continuano a sostenere di essere più antichi rispetto ai Sadducei e agli Esseni dei tempi di Gesù.

9. Data la scomparsa dalla storia degli Esseni e la misteriosa “scomparsa” delle principali famiglie Sadducee successivamente alla distruzione di Gerusalemme nel 70 dopo Cristo, la pretesa relativa all’antichità dei Farisei raramente è stata messa in discussione.

10. Un altro elemento particolarmente interessante è che, a seconda della specifica fase temporale, i Farisei sono stati indicati come un partito politico, come un movimento di rilevanza sociale, e come una scuola di pensiero nell’ambito della cultura Ebraica, sviluppatasi a partire dalla fase del “Secondo Tempio” fino alla sua distruzione, avvenuta nel 70 dopo Cristo.

11. Un’altra anomalia storica riguardante i Farisei, è il loro apparente antagonismo con gli Esseni, ovvero con Gesù e i suoi discepoli.

12. Perché i Farisei si dimostrarono tanto decisi nell’avversare Gesù e i suoi discepoli?

13. Tale antagonismo è difficile da definire con chiarezza quando si fa riferimento ai vangeli Paolini, dato che Luca stesso, discepolo di Paolo, afferma che Paolo avesse definito sé stesso un Fariseo e di stirpe Farisea.

14. Ed era inoltre noto che i Farisei non vedessero di buon occhio i Romani. E neppure si pronunciavano a favore della ricerca ossessiva della ricchezza tipica dei Sadducei. Quindi, come poteva Paolo di Tarso stesso essere stato un Fariseo se, in base a tutti i resoconti, l’intera sua famiglia era costituita da ricchi cittadini Romani che beneficiavano di tutti i diritti relativi a tale status?

(fonte: The Pharisees – Traduzione: Heimskringla)

…continua con il Capitolo 2…

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi post nella tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 176 follower

Archivio

Categorie

Blog Stats

  • 311,860 visite
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: