Capitolo 8 – Alessandro e Aristotele

ALESSANDRO E ARISTOTELE

1. Il periodo Ellenistico della storia Ebraica ebbe inizio nel 332 avanti Cristo, quando Alessandro Magno conquistò la Persia. Alla sua morte, avvenuta nel 323 avanti Cristo, il suo impero fu diviso tra i suoi generali.

2. Ispirandosi ai brillanti sistemi filosofici e logici di Aristotele, i Greci riuscirono effettivamente a creare un Impero Ellenico, che aveva quali pilastri centrali l’insegnamento, la conoscenza, il commercio, una moneta comune, e un sistema giuridico coerentemente strutturato.

3. Come i Persiani, gli illuminati Greci non vedevano affatto di buon occhio i comportamenti abominevoli di antica origine relativi a sacrifici di sangue e a orge all’interno dei templi.

4. Tuttavia, una parte rilevante degli intellettuali Greci, nell’area di Atene e della Lidia, rappresentava una potente roccaforte delle scuole misteriche di Dioniso e di Orfeo, ed ambedue queste religioni rappresentavano un ramo del medesimo albero di cui facevano parte i culti Satanici/degli Israeliti/di Ugarit.

5. In una prima fase, la Giudea fu governata dalla dinastia Egizio-Ellenica dei Tolomei, e sarebbe andata incontro ad una fase di effettivo e deciso controllo in riferimento a pratiche religiose di carattere abominevole, tuttavia, nel 198 avanti Cristo, l’Impero Siriano-Ellenico (Siro-Ellenico) Seleucide, sotto il regno di Antioco III, assunse il controllo della Giudea.

6. I Siriani, in questa fase storica, rappresentavano un esempio unico nel mondo antico, dato che, con i Cartaginesi, rappresentavano l’ultimo bastione delle palesi pratiche sataniche e del sacrificio dei bambini.

7. Sebbene le classi più elevate della società nelle città Greche, Romane e Giudee rifuggissero dalla palese pratica di orge rituali, cannibalismo e sacrificio di bambini, la Siria veniva considerata come il luogo di pellegrinaggio esclusivo per quella ‘diaspora’ riconducibile al mondo antico che poteva tracciare le proprie origini a coloro i quali erano stati esiliati 1000 anni prima dal Faraone Egizio Akhenaton.

8. A questo punto, nel quadro di quel mondo meravigliosamente ‘ripulito’ che caratterizzò la fase storica definita Ellenistica, ci viene tradizionalmente riferito che i sacerdoti Ebraici ebbero acuti contrasti con Greci, da parte nostra, possiamo agevolmente renderci conto del perché.

9. Con i Farisei e gli Esseni da un lato, e con i Sadducei dall’altro, appare chiaro che il Giudaismo fosse di nuovo in guerra nell’ambito delle proprie fila.

10. Quando l’Alto Sacerdote Simone III morì nel 175 avanti Cristo, il conflitto eruppe tra suo figlio Onias III (che si opponeva alla Ellenizzazione di matrice Siriana, e che favoriva i Tolomei Egizi) e suo figlio Giasone (che era a favore dell’Ellenizzazione, e che favoriva i Seleucidi).

11. Ne seguì un periodo di profondi intrecci politici, con sacerdoti quali Menelao impegnati a corrompere il Re per garantirsi l’Alto Sacerdozio, con relative accuse di omicidio scambiate tra i contendenti in competizione per il titolo. Il risultato fu una guerra civile di breve durata.

12. Un gran numero di Ebrei sposarono la causa di Giasone, e, nel 167 avanti Cristo, il Re Seleucida Antioco IV invase la Giudea, fece il suo ingresso all’interno del Tempio, e si impadronì del tesoro in esso contenuto e degli oggetti sacri ivi contenuti. Giasone ripiegò in Egitto, e Antioco impose un programma di ellenizzazione forzata, obbligando agli Ebrei a rinunciare alle proprie leggi e ai propri costumi.

13. A questo punto Mattia (Matthias) e i suoi 5 figli, ovvero Giovanni, Eeleazar, Simone, Gionata e Giuda Maccabeo, sacerdoti della famiglia di Hasmon, che risiedevano nell’area dell’antica Modi’in, si eressero a guide in quella che si dimostrò una sanguinosissima rivolta nei confronti dei Seleucidi.

(fonte: Alexander and Aristotle – Traduzione: Heimskringla)

… continua con il Capitolo 9…

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi post nella tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 188 follower

Archivio

Categorie

Blog Stats

  • 335,015 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: